Svetlana Arsenashvili

Svetlana Arsenashvili è Business Development Director e responsabile del mercato italiano di Vintage-M (www.vintage-m.ru), importatore russo fondato nel 2002 con sede a Mosca.

L’azienda ha come clienti attività del settore HoReCa, catene, retail e clienti privati e corporate in tutta la Russia. I vini trattati da Vintage-M provengono prevalentemente dal Trentino Alto Adige, Piemonte, Veneto, Toscana, Puglia e Sicilia.

L’azienda è interessata ad ampliare il proprio portafoglio inserendo vini provenienti da Friuli, Basilicata, Abruzzo e Lazio.

Meet Russian importers – Italian wines wanted! (PART 1)

Nonostante le conseguenze della pandemia, i dati estrapolati dalle ricerche di settore confermano l’interesse dei consumatori di vino per il mercato russo, dove il vino italiano è cresciuto del 45,4%, passando da 39,9 a 58 milioni di euro. Tuttavia, i consumatori russi sono alla ricerca di offerte più allettanti e convenienti, ma anche di un prezzo più alto per i vini che di loro interesse. Le caratteristiche principali del mercato russo nel 2021 secondo Wine Intelligence rimangono la forte posizione del vino italiano e la crescita:

  • in volume e valore dei consumi;
  • del canale off-trade, trainato dalla svalutazione monetaria e dall’aumento delle imposte;
  • nel numero di appassionati di vino tra Mosca e San Pietroburgo;
  • nel crescente coinvolgimento dei Millennials negli acquisti di vino.

Le sessioni “Focus Market powered by ICE” dedicano due appuntamenti agli importatori russi: 8 speaker che importano vino italiano si riuniscono per presentare al pubblico non solo le loro aziende, ma anche per dare informazioni riservate su quali vini stanno realmente cercando sul mercato italiano.