Sarah Heller MW

Sarah Heller MW è un’esperta di vino, visual artist e conduttrice televisiva residente a Hong Kong. A 31 anni è diventata la più giovane Master of Wine dell’Asia Pacifica. Ha creato Radix, una piattaforma sponsorizzata che cerca di coinvolgere una nuova generazione di amanti del vino in Asia e oltre attraverso vari progetti.

Oltre a questo, è partner e buyer della collezione di vini Almásy, brand ambassador del marchio e collaboratrice del design per Lucaris Crystal, membro della Faculty di Vinitaly International Academy, wine editor per Asia Tatler, presidente di WINE100 – il più grande concorso enologico cinese – e presentatrice di una serie televisiva di Wine Masters.

È inoltre l’autrice di un’art series chiamata Visual Tasting Notes, nonché di una serie di video educativi che ha raggiunto quasi 5 milioni di studenti. È spesso invitata a parlare di argomenti come il mercato del vino asiatico, il marketing del vino e l’e-commerce. Nel 2019 è stata nominata membro della commissione giudicatrice dell’IWSC.

Multisensorialità: come espandere gli strumenti per comunicare il vino


La comunicazione verbale sul vino, in generale curata in modo standard, ha i suoi limiti e potenzialmente ostacola la nostra abilità nel raggiungere nuovi clienti e nel catturare la loro immaginazione, soprattutto ora che il mercato del vino si sta espandendo verso nuove regioni e nuovi contesti culturali. La comunicazione non verbale, invece, non essendo ancora standardizzata, viene impiegata da diversi attori dell’industria del vino con dei risultati interessanti. La sessione presenterà due importanti esempi di contenuti sensoriali non verbali relativi al vino, esplorando le lezioni apprese e gli impatti sui vini e brand interessati.