José Rallo

José Rallo rappresenta la quinta generazione di una famiglia siciliana con 160 anni di esperienza nel vino di qualità.

Si è laureata in Economia e Commercio con lode e menzione d’onore presso la Scuola Superiore di Studi Universitari e di Perfezionamento S. Anna di Pisa.

Dopo un’esperienza professionale in società internazionali di consulenza manageriale, nei primi anni ’90 José Rallo è entrata a Donnafugata, l’azienda vitivinicola di famiglia fondata nel 1983 dai genitori Giacomo e Gabriella.

Insieme al fratello Antonio, ne è oggi amministratore delegato; Donnafugata ha 5 cantine ed oltre 400 ettari di vigneti tra Marsala, Contessa Entellina, Pantelleria, l’Etna e Vittoria, tutti territori dal potenziale straordinario.

Volto e voce dell’azienda, José Rallo guida il team marketing e pubbliche relazioni, sovrintende al controllo di gestione e al sistema di qualità.

Si è impegnata per lo sviluppo eco-sostenibile e culturale del proprio territorio: dal risparmio energetico alla produzione di energia da fonti rinnovabili, fino alla certificazione della carbon-footprint; da 20 anni supporta la Scuola Normale di Pisa negli scavi archeologici in Sicilia e ne finanzia il Premio di Studio “Giuseppe Nenci”.

José Rallo ha profondamente innovato lo stile della comunicazione del vino con il “Donnafugata Music & Wine Live”, proponendo in qualità di produttrice e voce solista esperienze multisensoriali di vino e musica che hanno dato vita a due CD e a memorabili concerti al Blue Note di Milano e di New York, a Pechino, Shangai e Mosca, e al Museo dell’Acropoli di Atene, raccogliendo anche fondi per supportare iniziative di solidarietà.

Ha sviluppato inoltre le attività di accoglienza presso le cantine di Donnafugata che oggi ricevono oltre 10.000 winelovers all’anno, per visite guidate e ricercate degustazioni, oltre che per speciali eventi di promozione della cultura del vino come “Cantine Aperte” e “Calici di Stelle”.

In collaborazione con il FAI – Fondo Ambiente Italiano, nel 2018 ha ideato “Inseguendo Donnafugata” la mostra tenuta a Villa Necchi Campiglio, a Milano, dedicata alle illustrazioni dell’artista Stefano Vitale che da oltre 20 anni danno vita alle etichette dell’azienda con linguaggio fantastico e femminile straordinariamente identitario.

La sua sensibilità l’ha portata a comunicare una Sicilia innovativa e l’eccellenza del Made in Italy, nel dialogo tra arte, vino e sostenibilità; un esempio di questi valori, ed in particolare di quelli di artigianalità e creatività, è la partnership con Dolce&Gabbana che nel 2020 ha dato vita a due vini in cobranding, distribuiti in tutto il mondo.

Prima donna membro del CdA del Banco di Sicilia su nomina di Unicredit e Presidente del Comitato Territoriale Sicilia (2008-2010), José Rallo si è impegnata sui temi dell’internazionalizzazione e dell’innovazione.

E’ membro dell’Associazione Donne del Vino, consigliere di Assovini Sicilia, l’associazione delle aziende del vino di qualità; nella sua carriera ha ricevuto diversi importanti riconoscimenti: Mela d’Oro dalla Fondazione Bellisario nel 2002, Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana nel 2009, Premio Firenze Donna nel 2010, Accademico dei Georgofili nel 2017, e nel 2018 Premio “L’Italia che comunica con Arte” assegnato dall’Unione Imprese di Comunicazione.

Ad ottobre 2020 è stata nominata nel consiglio di amministrazione dell’ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane. Nel giugno del 2021 è stata nominata Consigliere di Amministrazione del FAI – Fondo Ambiente Italiano.

Prospettive storiche sui wine blog