Elena Casprini

Elena Casprini è Ricercatrice presso il Dipartimento di Studi Aziendali e Giuridici dell’Università di Siena. Durante il dottorato in Management presso la Scuola Superiore Sant’Anna (Pisa), è stata visiting Ph.D. presso la Cass Business School (Londra, Regno Unito). I suoi interessi di ricerca si concentrano sull’innovazione dei modelli di business, l’open innovation e le imprese familiari. È esperta in metodologie qualitative, in particolare casi di studio. Ha pubblicato su riviste internazionali e nazionali e partecipa a progetti di ricerca nazionali e internazionali.

Il futuro del vino é donna. Primi risultati di un’indagine sul gender gap delle aziende del vino in Italia.

L’indagine sul gender gap nel mondo del vino, condotta dall’Università di Siena in collaborazione con Le Donne del Vino e UIV, ha evidenziato una crescita del ruolo delle donne nelle cantine italiane che sono diventate protagoniste dei settori commerciale, comunicazione, marketing, accoglienza in cantina e gestione agriturismo-ristorazione. Permane un problema legato alla mancanza di asili nido e scuole materne (assenti nel 100% del campione) che potrebbe essere in diretta correlazione con l’alta percentuale di addette donne con lavoro part time. Nella sessione vengono inoltre presentate da Donatella Cinelli Colombini le proposte delle Donne del Vino per accelerare le pari opportunità. Esse riguardano il mantenimento degli attuali vantaggi per le aziende agricole a conduzione femminile e un premio – in termini di agevolazioni fiscali o punteggi- per le imprese dove c’è una parità salariale e di progressione di carriera fra i generi. La wine blogger e influencer Laura Donadoni propone l’introduzione di corsi contro la violenza di genere presentando l’esempio americano. Valentina Ellero (Uiv) parlerà di sostenibilità e di come un’effettiva parità di genere non può che passare da un puntuale monitoraggio di indicatori etico-sociali.