Dr. Daniele Caceffo

Daniele Caceffo è dal 2020 Dirigente Line of business del settore Agricoltura Italia per il Gruppo Cattolica Assicurazioni. Ricopre l’incarico di Responsabile Rischi atmosferici (Assunzione e Sinistri), Rischi Zootecnici (Assunzione e Sinistri), Aziende Agricole, Monitoraggio Unit, Osservatorio Agroalimentare di Gruppo.

Dirigente altresì di Tua Assicurazioni per i Rischi Atmosferici (Assunzione e Sinistri), Daniele Caceffo ha maturato una lunga esperienza nel settore dell’Agroalimentare Italiano con specializzazione nel mondo della Viticoltura ed enologia. Il ruolo presso Cattolica Assicurazioni gli ha garantito una ventennale esperienza nel mondo dei rischi agricoli in ambito assicurativo (assuntivo e liquidativo) e nella gestione del rischio in agricoltura.

Con la propria famiglia, inoltre, è imprenditore dal 1996 nel settore dell’agro business, gestendo l’Azienda Agricola e Agrituristica “Principe Amedeo” di Custoza-Sommacampagna (VR), l’Agriturismo Maria Vittoria sempre in Custoza di Sommacampagna (VR) e 3 punti vendita di prodotti tipici in Veneto.

La gestione del rischio assicurativo nel patrimonio vitivinicolo italiano

La vitivinicoltura italiana costituisce un’eccellenza a livello mondiale ed una parte importantissima del portafoglio rischi agricoli del mercato.

Una delle problematiche più rilevanti che il mondo vitivinicolo deve affrontare oggi è di tipo climatico. I cambiamenti climatici, infatti, hanno amplificato negli ultimi anni la frequenza e la portata catastrofica di eventi naturali estremi.

Tale condizione implica non solo insoddisfazione da parte dei viticoltori negli strumenti di assicurazione standard agevolati ma anche la non sostenibilità degli stessi da parte delle Compagnie di assicurazione che vedono, inoltre, una concentrazione del rischio in corrispondenza delle aree maggiormente soggette agli eventi calamitosi sopra descritti.

Si rendono quindi sempre più necessarie forme avanzate di gestione del rischio in agricoltura che tengano conto delle specifiche esigenze.

In tale ambito, già dal 2019 Cattolica Assicurazioni, oltre all’offerta assicurativa standard, ha sviluppato il prodotto assicurativo “Uve di pregio” dedicato alle produzioni vitivinicole di alta qualità, per far fronte alle specifiche esigenze assicurative dei produttori, dei loro vigneti e delle peculiari caratteristiche produttive della singola DOC.

Come nuova frontiera, inoltre, è stato avviato il “Progetto Agrifood Sandbox” per valutare l’utilizzo di blockchain nelle polizze parametriche a copertura dei rischi da calamità naturali nella filiera agricola. Un progetto innovativo e sperimentale che vede l’unione dei principali attori italiani nell’ambito di innovazione e gestione del rischio in agricoltura.

Lo scopo è quello di favorire l’evoluzione del sistema di gestione del rischio in agricoltura, la sua digitalizzazione, la semplificazione amministrativa e la sostenibilità.