Anselmo Guerrieri Gonzaga

Anselmo Guerrieri Gonzaga nasce a Roma nel maggio 1978.

Le sue passioni sono da sempre legate alla campagna e agli animali: trascorreva ogni estate nella tenuta in Trentino circondata dai vigneti e poi nell’orto della nonna alla periferia di Roma. Il giardino si chiamava «La Landriana», un luogo dove era stato creato un mondo magico con l’aiuto dei grandi architetti paesaggisti dell’epoca. È in questi luoghi che ha affinato la sua conoscenza e il suo amore per la natura.

Dopo essersi laureato all’Università John Cabot di Roma con una laurea in Business Administration nel 2000, ha viaggiato per scoprire quali fossero le sue aspirazioni. Il destino lo portò presto a San Leonardo per sostenere suo padre. Infatti, nell’estate del 2001 ha iniziato a lavorare nella tenuta ricoprendo un po’ di tutti i ruoli, dal più semplice fino alla gestione dell’azienda a cui ancora oggi gran parte della sua attenzione e del suo tempo vanno.

Anselmo considera che essere un produttore di vino sia un privilegio. Egli persegue la visione paterna incentrata sulla qualità e sulle persone con grande passione, senza mai dimenticare, come recita il loro motto, che «la Terra è l’anima del nostro lavoro».

La lotta contro i vini contraffatti: un aggiornamento