Sharing
Business
Ideas
 

// Contact Us //

-> info@wine2wine.net <-

#w2wlab

Con l’obiettivo di offrirvi informazioni e know-how sempre più concreti per migliorare il vostro business, nascono quest’anno i #w2wLab, veri e propri workshop pratici tenuti da professionisti del mondo del vino.

I Laboratori saranno aperti ad un numero ristretto di persone previa regolare registrazione a wine2wine.

26 NOVEMBRE

10:45

11:30

Wine & IG Stories, la coppia perfetta

FRANCESCO MATTUCCI

Tra i trend di Instagram che segneranno il 2019 ci saranno sicuramente le Stories, uno strumento dal quale nessun brand potrà più prescindere e che, lentamente, stanno diventando il nuovo Feed. Immediate, veloci e multimediali le stories riescono meglio di qualsiasi altra cosa a trasmettere in maniera informale notizie e momenti di vita dell’azienda. Stimolano l’interazione più di ogni altro strumento e sono ricche di applicazioni quali sondaggi, adesivi e ‘answer box’. Durante il workshop saranno illustrate tutte le potenzialità delle Stories di Instagram, verranno forniti consigli e tips utili per farle performare al meglio ed esposti casi di successo.

13:15

14:00

La struttura dei prezzi negli Stati Uniti e la selezione del mercato di riferimento*

STEVE RAYE

*Sessione in lingua inglese

La struttura dei prezzi negli Stati Uniti e la selezione del mercato di riferimento: arriverete con delle domande e ve ne andrete con delle risposte. Ti sei mai chiesto chi e quanto sta guadagnando sui tuoi prodotti negli Stati Uniti? E su quale mercato dovresti lanciare il tuo vino? In questo workshop pratico e interattivo, Steve Raye, esperto del mercato US, condividerà due strumenti utili a pianificare il tuo l'ingresso e la tua espansione nel mercato US: come calcolare le strutture dei prezzi (con una dimostrazione su come gestire i margini all'interno del Three-Tier System); e come scegliere i mercati giusti per i tuoi prodotti (con una strategia che utilizza i fattori fondamentali da considerare e da applicare per ottimizzare i punti di forza e le risorse della tua azienda). Lascerai questa sessione non solo con una miglior comprensione e gli strumenti necessari per destreggiarti nell'arte del markup negli Stati Uniti, sarai anche in grado di prendere decisioni strategiche e consapevoli sugli Stati più adatti per la tua azienda.

16:30

17:15

Il Wine Lexicon Project

ARMANDO CORSI

Il linguaggio utilizzato per descrivere un bene dà forma alla percezione di chi ne usufruisce. Comprendere le parole che i consumatori dei diversi mercati scelgono per parlare di un prodotto è di vitale importanza per migliorarne la reputazione e la familiarità del prodotto stesso, specie nel caso di quelli culturalmente più distanti. Il Wine Lexicon Project ha testato la corrispondenza tra i termini tradizionali del lessico enologico occidentale con i loro ipotetici equivalenti cinesi. Il test è stato condotto su duecentosessantatre consumatori di vino d’importazione cinesi, provenienti da tre delle maggiori città della Cina: i risultati mostrano che l’utilizzo di descrizioni generiche per il vino è di tre volte maggiore rispetto a quello della terminologia specifica. Sono state rilevate poche differenze nell’uso dei termini generici cinesi e occidentali. La maggioranza delle corrispondenze ipotizzate è stata confermata. I risultati dello studio condotto hanno portato alla creazione della Australian Wine Flavours Card (tabella gustativa dei vini australiani).
Conclusioni:
• Nel descrivere il proprio vino, è importante comunicarne le caratteristiche sensoriali prima di quelle specifiche.
• L’apprezzamento, la propensione all’acquisto e il valore percepito non vengono penalizzati dall’utilizzo della terminologia cinese.
• Le espressioni più adatte da utilizzare vanno valutate di vino in vino.
• È possibile emergere sul mercato cinese anche con vini meno costosi, se questi presentano le caratteristiche visive e gusto-olfattive che i consumatori cinesi gradiscono.
• Il nostro metodo di ricerca può essere applicato a qualunque altro mercato emergente sul quale si intenda investire.

27 NOVEMBRE

10:30

11:15

Rendiamo il tuo sito web (o la tua App) migliore, insieme*

MIKE MADAIO

*Sessione in lingua inglese

In questo laboratorio interattivo, Mike sceglierà dei siti web o App tra quelli degli uditori e ne farà un’analisi dal vivo. Durante la sessione, condividerà alcune best practice sulla digital customer experience, sul site design, sulla navigazione online, sull’e-commerce e molto altro. Se hai un sito o una App e vuoi che vengano esaminati, sottoponici l’indirizzo già ora.
Se interessato, iscriviti a questo link.

12:45

13:30

Come scrivere un comunicato stampa efficace*

JC VIENS

*Sessione in lingua inglese

La carta stampata e i media digitali sono costantemente bombardati da nuove storie e notizie, ognuna meglio dell’altra. In un comunicato stampa qual è dunque quel fattore che cattura l’attenzione di un redattore o editor e che lo/la spinge a pubblicare la notizia? In questa sessione, scopriremo le caratteristiche di una storia che fa notizia, come inviare i comunicati stampa in maniera mirata e i punti principali che rendono un comunicato stampa efficace e persuasivo.

Non perdere tempo: i posti per i W2WLAB sono limitati!

Per maggiori informazioni scrivi a info@wine2wine.net

Sharing
Business
Ideas

 
 

Viale del Lavoro, 8, 37135 Verona VR

organizzato da

 
 

in collaborazione con